Chi Siamo

Con il vostro permesso, scriverò questo testo come fosse una storia, la mia (Nicola Donghi) e di mia moglie, Luisa Locatelli (colei che ha permesso che questo sogno si realizzasse).

La nostra azienda nasce ufficiosamente nel 2010, anno in cui una serie di sfortunati eventi portarono ben presto alla nascita del brand “The Goodfellas’ smile“.
Oggi  potremmo definire il 2010 il nostro anno fortunato ma di certo al tempo io e mia moglie non la vedevamo così.

Quello fu l’anno in cui Luisa perse il lavoro a causa della “crisi economica” e l’anno in cui i mutui per le case schizzarono alle stelle (e noi, avevamo da poco acceso un prestito trentennale).
Improvvisamente e senza preavviso alcuno, a sostegno della nostra famiglia rimase quindi solo il mio lavoro; professione designer.

Con il passare dei mesi, il nostro (già striminzito) conto corrente in banca calava rapidamente mentre il mutuo restava alla stelle e le difficoltà che stavamo incontrando, cominciavano ad essere insostenibili.
Anche la spesa settimanale stava diventando un problema piuttosto serio da affrontare.
Eppure, io avevo necessità di radermi.

Ricordo che era un sabato mattina;
Per almeno 15 minuti in quel centro commerciale me ne sono rimasto li impalato davanti allo scaffale con un pacchetto da 4 ricambi del Mach 3 in mano.
Oggi a pensarci mi viene da sorridere, ma io non avevo i soldi per pagarle e il fatto che quei pezzi di plastica costassero così tanto mi faceva uscire dai gangheri.

Sono uscito da li senza ricambi ma con una idea; Farmi un rasoio.
Ero pur sempre un designer, diamine!.
Un paio di mesi e qualche telefonata (ricca di suggerimenti e prese in giro) dopo avevo in mano il mio primo shavette.
Non era bellissimo ma funzionava e le lamette me le poteva fornire il parrucchiere vicino casa.

Rapidamente mi si insinuò però in testa il pensiero che anche altri potessero avere il mio stesso problema. Magari anche altri non potevano o volevano spendere così tanto per radersi ma non avevano alternative perchè reperire lamette, saponi da barba, rasoi e tutto il resto era un’impresa a dir poco titanica.

Così dopo il lavoro iniziai a passare tutte le serate (e nottate) in garage costruendo e lucidando rasoi con strumenti prestati mentre mia moglie passava intere giornate a perfezionarli cercando di renderli belli, utilizzabili e quindi vendibili.
Nel giro di poco tempo tutti ne volevano assolutamente comprare uno, non facevamo in tempo a prepararli che erano già stati venduti. Non ci credevamo nemmeno noi a quello che stava succedendo.
La cura maniacale nei dettagli per la quale è da sempre nota mia moglie finalmente aveva un campo di applicazione!

Un anno dopo nacque ufficialmente il nostro marchio The Goodfellas’ smile. Da quel momento in poi, il nostro unico desiderio è stato quello di riuscire a rendere disponibile a tutti e al giusto prezzo i prodotti dedicati alla rasatura tradizionale.

Iniziammo così a prendere accordi con produttori grandi e piccoli. Saponi, profumi, pennelli, accessori e chi più ne ha più ne metta. Ben presto ci rendemmo conto che tutti volevano comprare quello che noi avevamo disponibile, dai privati ai negozi! e allo stesso tempo in garage lo spazio era esaurito!

Nasce così poco tempo dopo Barbieri Uniti Srl.
La nostra ditta di import export dedicata alla rasatura tradizionale e al grooming maschile.
Nell’arco di pochi anni, abbiamo portato in Italia tutto quello che era possibile, abbiamo fatto crescere piccoli produttori che potevano appoggiarsi a noi per la vendita dei loro prodotti all’estero e produttori esteri potevano fare lo stesso in Italia.
Allo stesso modo abbiamo aiutato negozi fisici a crescere e a farsi conoscere, altri, addirittura a nascere.

Il nostro obiettivo è da sempre quello di crescere facendo crescere gli altri. Oggi l’Italia è il fulcro Europeo della rasatura tradizionale e non esiste negozio in Europa che non abbia rapporti commerciali con noi e questo è per me un onore e motivo di grande soddisfazione.

Pochi anni fa lavoravamo in un garage, oggi abbiamo 10 dipendenti, un magazzino di 1500Mq…e nessun mutuo da pagare.

Il percorso è tracciato e quello che ci riserverà il futuro, lo scopriremo solo andando avanti ma restiamo convinti che
il nostro impegno, la nostra onestà e il nostro modo di lavorare siano delle solide basi sulla quale adagiare il nostro futuro.

Oggi ho 37 anni e il consiglio che voglio dare a chiunque leggerà questo testo è solo uno, ed è lo stesso che Lisa Simpson diede a me tanti anni fa attraverso la televisione a tubo catodico:
“credi in te stessa e otterrai ciò che vuoi”.

La linea di bambole “Lisa cuor di leone” fu un fallimento completo e non riuscirono a intaccare minimamente il mercato di Malibu Stacy ma con me quella frase ha sempre funzionato alla grande.