Italico o Gladio?

Due nomi che faranno la storia della rasatura tradizionale Italiana.

Gladio ed Italico sono i nomi dei due rasoio di sicurezza prodotti interamente in Italia, dopo anni di egemonia estera anche l’Italia decide di scendere in campo.
Goodfellas’smile ha preso di petto la situazione ed ha voluto intraprendere un percorso, lasciamelo dire Virtuoso e non del tutto facile.

Goodfells’smile ha voluto creare due rasoi di sicurezza di buon livello, dove l’attenzione e la cura del dettaglio sono in cima alla lista delle priorità, perchè nulla si deve dare per scontato ma soprattutto, da quello che ho potuto osservare, il rasoio Italiano deve avere una marcia in più rispetto a quello che il mercato già offre.

Dobbiamo però fare delle precisazioni, questi due rasoi si dividono appunto in due categorie, pettine aperto e pettine chiuso, sia Italico che Gladio hanno tutte e due le configurazioni, si differenziano per il manico.

Possiamo avere un Italico che ha un manico in acciaio Inox da 90 mm, grigio satinato dal peso di 110 grammi con la configurazione open comb e closed comb ed un Gladio da 95 mm in alluminio del peso di 60 grammi sia open che closed.

Le differenze sostanziali risiedono appunto nella manicatura che da appunto il nome al modello del rasoio di sicurezza.

Avendo provato tutti e due, devo dire che il Gladio è quello che mi è piaciuto di più, sia per la sua leggerezza e sia per la sua forma accattivante, con questo manico sono riuscito ad utilizzare il rasoio come se fosse un pennello da pittore, ho avuto la percezione del pieno controllo del rasoio sul mio viso, ho potuto gestire ogni passaggio con la massima precisione su di una barba non del tutto lunga, infatti il Gladio da me usato era in configurazione closed comb, ho notato che la lametta rimane ben salda, cosa molto importante per evitare micro taglietti durante la rasatura.

Mentre L’italico in configurazione Open Comb mi ha regalato un ottimo risultato su di una barba di sette giorni.
Il livello costruttivo di questi due rasoio è veramente ottimo, nessuna imperfezione, materiali di prima scelta e questo dettaglio lo si vede al primo sguardo.

Come dico sempre, se ti devi radere una volta ogni tre giorni il mio consiglio è quello di acquistare un pettine aperto, se invece devi raderti ogni giorno in modo profondo e dolce ti consiglio un pettine chiuso.

Secondo il mio punto di vista la scelta del manico rimane del tutto personale, perchè da una parte il peso dell’italico ti aiuta di più però allo stesso tempo potrebbe essere un ostacolo, mentre secondo me il leggero alluminio è più gestibile soprattutto nelle rasature quotidiane.

Quindi da oggi anche noi Abbiamo una produzione d’eccellenza che si farà largo tra i grandi nomi della rasatura tradizionale mondiale ed aggiungo anche che sono strasicuro che questi due rasoi faranno la storia della rasatura tradizionale Italiana.

Luca Dinaro

(25) 29,95
Spedizione GRATIS sul tuo primo ordine