Razorock Eco il rasoio Single Edge di facile utilizzo

Quando si parla di rasoi bisogna sempre stare attenti a quel che si dice, in questo caso andrò a recensire il rasoio Razorock Eco.

Un nome che mi ha subito fatto pensare al gergo militare; magari questo mio pensiero si allontana dal vero significato del nome, ma la mia testa non si è fermata soltanto li, ha pensato che Eco potesse significare anche Ecologico, visto che in questo rasoio si utilizzano le classiche lamette da barba per rasoi di sicurezza.

Credo che Eco sia il successore del già famoso Black Hawk V1 di casa Razorock, che tra le altre cose ha fatto uscire il nuovo modello di Black Hawk nella versione V2, migliorando di molto le geometrie del rasoio, che nella prima versione risultava molto spigoloso e squadrato; ricordo anche che il Black Hawk può essere armato con le lamette single edge che sono più lunghe e meno alte rispetto alle classiche.

La forma di Eco mi ha fatto pensare alla forma di una zappetta, ma se andiamo a tradurre il suo significato possiamo anche immaginare che questo nome sia quello di un falco, un uccello preciso, coraggioso e con un becco ricurvo, proprio come il profilo di Eco.

Soltanto una cosa non mi ha convinto.
Una volta inserita la lametta nel rasoio, si incastra perfettamente nei suoi alloggiamenti.

Ripeto, qui la precisione di costruzione è davvero alta e la si può notare all’interno della testina e della barra di sicurezza, infatti aprendo il rasoio troviamo due pin che vanno a bloccare in modo perfetto e stabile la mezza lametta; ho notato però che la testina dell’Eco non andava a coprire perfettamente tutta la lametta, lasciando scoperta l’ultima parte della stessa, creando una esposizione un po troppo esagerata per i miei gusti.

In fase di rasatura, nel verso del pelo il rasoio scivolava e tagliava senza grandi difficoltà o inceppamenti, invece nella fase di contropelo nonostante il rasoio risulti molto più apprezzabile e vellutato per via della sua geometria gentile ed abbombata, ho avuto la percezione che la lametta in qualche modo fletteva un po troppo, lasciandomi sul viso qualche micro taglietto, nulla di preoccupante ma non di sicuro piacevole.

Per il resto posso dire che è un valido rasoio, consiglio il suo utilizzo con lame rigide come le Bolzano inox, che per il mio parere flettono molto meno rispetto alle Platinum, Eco risulta essere molto maneggevole e preciso e la sua leggerezza non è un difetto ma un semplice aiuto, si perchè considerata la sua esposizione il peso cosi leggero fa capire all’utilizzatore se la sua mano è leggera o meno.
Consiglierei Eco?
Si perchè si può finalmente utilizzare un rasoio sigle edge con le classiche lamette da barba, senza doversi ammattire per ricercare le single Edge.

Concludo dicendo che la sua forma è molto decisa e particolare, questo dettaglio fa la differenza sul punto estetico, potrebbe piacere come no.

Consiglio di utilizzarlo con molta ma molta calma perchè la sua geometria richiede una attimo di attenzione e tecnica in più, totalmente riservata a lui.

Luca Dinaro

(1) 37,95
Spedizione GRATIS sul tuo primo ordine